MAMMA GATTA E SEI GATTINI GETTATI IN UN CASSONETTO

Mamma gatta e 6 gattini buttati nel cassonetto

Sono le prime ore di martedì pomeriggio a Castellarano, una macchina si ferma, getta un sacco nel cassonetto dell’immondizia e riparte. Apparentemente nulla di strano, se non fosse che all’interno c’erano dei gatti vivi.

Pochi minuti dopo qualcuno è andato a gettare la spazzatura nello stesso posto e udendo dei miagolii provenire dall’interno tra i sacchi dei rifiuti chiusi ne scorge uno bianco, di quelli che vengono forniti per il cosiddetto “Giro Verde”, adibiti alla la raccolta di erba e foglie. I miagolii provenivano da lì.

Si affretta ad estrarlo e quando lo apre trova all’interno 6 cuccioli di appena due mesi e mamma gatta con tutte e quattro le zampe legate, anteriori e posteriori, immobilizzata perché non potesse aprire il sacco.

È solo un caso che non siano soffocati per mancanza di ossigeno e per la temperatura elevata di questi giorni o schiacciati nella pressa del camion della nettezza urbana. Sono salvi grazie all’intervento di Moreno

Mamma gatta è sottopeso ma sta bene. E’ dolce e affettuosa e continua a cercare carezze. I cuccioli sono vispi, sani e bene in forma. La famigliola a quattro zampe ha trovato temporaneo rifugio a Gattopoli, ma ha bisogno di una casa definitiva.

L’associazione animalista ha scritto un comunicato in cui si rivolge ai possibili testimoni perché si facciano avanti per fornire elementi che permettano di rintracciare e denunciare l’autore del grave gesto che rischia sanzioni economiche da cinquemila a trentamila euro e da quattro mesi a due anni di reclusione nel caso i gatti fossero morti.

 
24 Emilia.com


Questa news è stata letta 3781 volte                                                                                     


comments powered by Disqus